News

MU36 aree speciali

Approfondisci il panorama espositivo

Il panorama espositivo della 36^ Edizione di Milano Unica, si arricchisce di aree speciali e progetti di contenuto, che affiancano le proposte creative delle eccellenze del tessile e accessori per la Primavera-Estate 2024.

 

L’area StartUp Textile Connection, presenterà i progetti di ricerca più interessanti, con diversi focus sui temi principali per il comparto tessile: dalla ricerca di nuove materie prime, alla digitalizzazione dei processi produttivi, dagli approfondimenti dell’economia circolare e della sostenibilità, al controllo qualità.

 

Saranno presenti tre Enti Certificatori:

  • FSC ®ITALIA (Forest Stewardship Council ®) è una ONG internazionale, senza scopo di lucro, che ha dato vita a un sistema di certificazione forestale, che ha come scopo la corretta gestione delle foreste e la tracciabilità dei prodotti derivati. Da qualche anno molto diffusa anche in campo tessile, FSC® si pone lo scopo di offrire un supporto informativo alle realtà espositrici e ai loro clienti, che cercano soluzioni per utilizzare e valorizzare le soluzioni di gestione forestale sostenibile.
  • ECOCERT da quasi 30 anni leader nella certificazione di pratiche sostenibili, ECOCERT sostiene lo sviluppo di un’azienda tessile più sostenibile, ponendo l’obiettivo di rafforzare il legame di fiducia tra fornitori, produttori e consumatori. Affiancando più di 2.000 aziende con gli standard di GOTS, GRS, RSD e RWS e attivi anche nel commercio solidale con Fair for Life, ECOCERT sviluppa processi produttivi sempre più rispettosi dell’ambiente, per una migliore gestione dell’energia disponibile e delle risorse naturali, come acqua, aria e fertilità del suolo, promuovendo i settori più responsabili. Tutti questi elementi sono essenziali per affrontare le sfide economiche, sociali e ambientali di oggi, per costruire il mondo di domani.
  • OEKO-TEXT da quasi 30 anni si impegna per la massima sicurezza dei prodotti e per garantire, alle aziende del tessile e della pelletteria, una produzione sostenibile e socialmente responsabile. Per OEKO-TEXT è fondamentale scoprire eventuali violazioni delle conformità, in particolare le violazioni del Codice di Condotta dichiarato.

Una nuova denominazione e una mission sempre più forte, per ALLIANCE FOR EUROPEAN FLAX-LINEN & HEMP (ex CELC), che dal 1951 opera per la visibilità internazionale del Lino e della Canapa provenienti da paesi europei. L'Europa occidentale è il primo produttore mondiale di fibre di Lino (Francia, Belgio e Paesi Bassi garantiscono l'80% della produzione) le cui qualità tecniche e ambientali sono fonte di ispirazione creativa mondiale e offrono nuove prospettive all’innovazione industriale, garantendo la tracciabilità della fibra di Lino mediante le certificazioni EUROPEAN FLAX® e MASTERS OF LINEN®.

 

The WOOLMARK Company, come ogni stagione, accoglie i visitatori in un’area interamente dedicata ai tessuti più innovativi e performanti in lana Merino, svelati attraverso The Wool Lab Spring Summer 2024.

The Woolmark Company è l’autorità globale della lana Merino. Attraverso la sua vasta rete di collaborazioni nel mondo dell’industria tessile e della moda, evidenzia il posizionamento della lana Merino come fibra naturale e ingrediente fondamentale nell’abbigliamento di lusso.

Il logo Woolmark è uno dei marchi più riconosciuti e rispettati al mondo, che fornisce garanzia di altissima qualità e che rappresenta l’eccellenza e l’innovazione, partendo dalle fattorie fino ad arrivare al prodotto finito.

The Woolmark Company è una filiale di Australian Wool Innovation, compagnia no-profit di proprietà di più di 60.000 allevatori di pecore Merino che investe in ricerca, sviluppo e marketing a livello mondiale lungo tutta la filiera.

 

Si riconferma per la terza stagione la presenza di ITS TAM, con il progetto Modular, degli studenti dell’ITS TAM di Biella e Verona, promosso da Fondazione Cariverona e Upskill, spin-off dell’Università Ca’ Foscari di Venezia. Il progetto presenterà̀ un capospalla genderless che si trasforma da cappotto in giubbotto, gilet o mantella, interamente realizzato con l’impiego di soli materiali responsabili, messi a disposizione da Càpe Concept, azienda di Verona che unisce la passione per il design con l’esigenza di materie sostenibili.

 

Mancano pochi giorni per scoprire, vedere e toccare tutte le novità della 36^edizione di Milano Unica.