Cerca

13
LUG
2017

Stampa

XXV Milano Unica

Anche il mercato premia la scommessa dell'anticipo

Riconfermate le presenze di Aziende (oltre 6.000) del Settembre 2016 ma si è raddoppiato il tempo di presenza in fiera dei buyer


Ercole Botto Poala, Presidente di Milano Unica: “La fiducia nell’anticipo, già espressa dalla crescita degli espositori, ha trovato una straordinaria conferma anche nella partecipazione dei visitatori. Un test positivo a disposizione di tutta la filiera del Made in Italy. Segnali importanti sono arrivati da alcuni mercati internazionali strategici”


Dall’11 al 13 Ottobre 2017, a Shanghai, la XII edizione di Milano Unica Cina.
La XXVI edizione di Milano Unica si terrà dal 6 all’8 Febbraio 2018, nella sede Fieramilano Rho

 

Milano, 13 Luglio 2017 – La XXV edizione di Milano Unica, Salone Italiano del Tessile e Accessori, che si è tenuta dall’11 al 13 Luglio, ha registrato la presenza di oltre 6.000 Aziende che hanno preso visione delle collezioni di tessuti dell’alto di gamma per la stagione Autunno/Inverno 2018/2019.

Un risultato numericamente in linea con l’edizione del Settembre 2016, ma di peso specifico commerciale assai più rilevante data la qualità dei buyer arrivati e, soprattutto, per il raddoppio del tempo in fiera dedicato alle visite degli stand. Un dato quest’ultimo confermato anche dalla generale soddisfazione degli espositori per il numero di visite registrate.


Da sottolineare la crescita delle presenze internazionali, soprattutto, da: Olanda (+46%), Portogallo (42%), Germania (+32%), Federazione Russa (+32%), Spagna (+28%), %), USA (+26%), Gran Bretagna (+20%), Francia (+15%) e Turchia (+11%), mentre registrano un calo le presenze di Aziende italiane e del Far East, Cina in particolare, che avranno però una nuova opportunità con l’edizione di Ottobre a Shanghai.

La XXV edizione di Milano Unica, resa possibile dall’importante sostegno del Ministero delle Sviluppo Economico e dal suo braccio operativo Agenzia ICE, ha visto la partecipazione di 456 Aziende espositrici (+20% rispetto a Settembre 2016) a cui si aggiungono 145 Aziende degli Osservatori Giappone e Corea e di Origin Passion and Beliefs, che portano a 601 il numero complessivo di espositori. La scommessa dell’anticipo era stata sostenuta con convinzione da tutti i protagonisti del sistema a partire da Sistema Moda Italia e da Camera Italiana della Moda, e anche dalla riconferma della presenza di Origin Passion and Beliefs, il Salone dedicato alle aziende manifatturiere italiane specializzate in servizi e competenze per la filiera produttiva della moda.

Alla cerimonia di inaugurazione, introdotta da Ercole Botto Poala, Presidente di Milano Unica, erano intervenuti: il Sottosegretario allo Sviluppo Economico Ivan Scalfarotto, il Sindaco di Milano Giuseppe Sala, il Presidente di Agenzia ICE Michele Scannavini e il Presidente di SMI Claudio Marenzi.

“Abbiamo avuto coraggio e siamo stati premiati dal mercato – ha commentato il Presidente Ercole Botto Poala -. Alla vigilia avrei sottoscritto come successo un calo del dieci per cento delle presenze, mentre abbiamo riconfermato i risultati del Settembre 2016, soprattutto grazie alle complessive buone performance delle presenze di buyer internazionali. Il raddoppio dei tempi di permanenza in fiera dei buyer, tuttavia, è stata la vera conferma dell’importanza strategica dell’anticipo della data. Un test vincente che ha registrato un generale apprezzamento dei nostri espositori e che siamo ben lieti di mettere a disposizione di tutta la filiera del fashion Made in Italy”.


“Colgo l’occasione per ringraziare tutti coloro che hanno contribuito al pieno successo di questa sfida, che riproporremo dal 10 al 12 Luglio 2018, con un ringraziamento particolare a coloro che, pur inizialmente non convinti, hanno contribuito con la loro presenza al raggiungimento dell’obiettivo - ha aggiunto Ercole Botto Poala -. Nel mio discorso d’apertura avevo ribadito con convinzione la necessità di assumerci, in quanto imprenditori, i necessari rischi per affrontare un mondo in continuo e rapido cambiamento. Sono convinto che nel fare si possono anche commettere degli errori ma peggio è l’immobilismo che porta a rinunciare a mettere in campo nuove innovative soluzioni. Noi abbiamo saputo farlo ricercando la massima unità possibile e superando i campanilismi di distretto. L’odierno successo, comunque non fa venire meno la consapevolezza che la sfida è tutt’altro che conclusa. Sappiamo che abbiamo vinto una tappa importante di un percorso senza fine, che ci vede, comunque, in gara con maggior convinzione”.

 

“Ci sono sicuramente, come sempre, degli spazi organizzativi di miglioramento - ha sostenuto Massimo Mosiello, Direttore Generale di Milano Unica, alla guida operativa della manifestazione tessile-accessori sin dalla prima edizione –, ma la generale soddisfazione registrata sia tra gli espositori, sia tra i visitatori per la qualità dell’offerta espositiva e di servizio messa in campo, ci dice che possiamo guardare con ancor più convinzione alle sfide che ci attendono. Sappiamo di poter contare su una squadra sperimentata e che non teme l’innovazione. Contemporaneamente sulla collaborazione e sulla flessibilità dei fornitori, in particolare, di Fiera Milano. Così come sappiamo di poter sempre contare sul supporto di Agenzia ICE che nell’occasione ha anche assicurato la presenza di un’importante delegazione di buyer provenienti da Cina, Giappone, Corea, Usa e Russia, oltre al tradizionale coinvolgimento di una qualificata rappresentanza della stampa specializzata internazionale”. “Anche in questa edizione - hanno concluso Ercole Botto Poala e Massimo Mosiello rispettivamente Presidente e Direttore Generale di Milano Unica -, abbiamo tenuto fede all’impegno di fare del Salone Italiano del Tessile e degli Accessori anche un importante momento culturale, rappresentativo delle straordinarie molteplici tradizioni che concorrono a definire il Made in Italy. La bellissima e coinvolgente serata dell’evento ‘ON Tour’, dedicata ai sapori e alle tradizioni culturali della Campania, è stata un ulteriore successo dentro il successo di questa edizione. Si tratta della seconda tappa di un tour che, anche a seguito dell’apprezzamento riscontrato, proseguirà nelle prossime edizioni con le altre Regioni italiane creando momenti conviviali originali e di qualità”.


Corrado Facco, Direttore Generale di Italian Exhibition Group: Questa edizione ha ulteriormente rafforzato il ruolo di Origin Passion and Beliefs quale piattaforma di promozione della manifattura italiana del sistema-moda. La manifestazione ha messo on stage, con un taglio curatoriale, le migliori aziende del comparto, permettendo loro di incontrare i product manager dei brand del fashion mondiale, vincendo quindi la sfida di valorizzare e internazionalizzare una filiera super specializzata, dalle elevate competenze e di farne una directory di eccellenza per il Made in Italy. Così come vincenti sono risultate le collaborazioni con Milano Unica, dove Origin si pone strategicamente a valle del sistema tessile-moda qui presentato, e con il Mise e l’Ice per incoming di qualificati buyer internazionali”.

 

Milano Unica rivolge un particolare ringraziamento al Ministero dello Sviluppo Economico, all’Agenzia ICE, a Sistema Moda Italia e al Comune di Milano ed esprime la propria riconoscenza a Banca Sella, sponsor di prestigio che supporta la manifestazione da anni.

 

 

 

Per ulteriori informazioni
Ufficio Stampa Milano Unica

Susi Castellino - Tel. +39 02 6610 1105 - +39 334 6014386
Sergio Vicario (Metafora) - Tel. +39 02 45485095/6 - +39 348 98951

 

previous

NOTA ECONOMICA

next

LA 12^ EDIZIONE DI MILANO UNICA SHANGHAI