Cerca

02
NOV
2017

News

Tendenze P/E 2019: il racconto completo dell’evento

La sfida per una moda che unisce eccellenza e sostenibilità

Indice dei contenuti

 

 

La presentazione di Tendenze
Aria, Acqua, Terra: è un ritorno alle basi della vita e agli elementi primordiali del pianeta il suggestivo viaggio proposto da Milano Unica nella presentazione delle Tendenze per le collezioni Primavera/Estate 2019. 
Mercoledi 25 ottobre, imprenditori, manager, buyer, designer, giornalisti e scuole di moda sono stati accolti e accompagnati in un suggestivo viaggio attraverso gli splendidi allestimenti del Teatro Vetra che, dalle profondità dell’oceano, si eleva fino a raggiungere gli spazi siderali, per poi tornare con i piedi saldi su una terra simbolo di identità e di essenzialità. 

 


 

Le short stories e il Trend Book
Un percorso ideato da Stefano Fadda e da una commissione internazionale di esperti del settore, e che ha preso vita in tre “short stories” in cui altrettanti protagonisti, ciascuno iconico e rappresentativo di uno dei tre elementi, vivono avventure inaspettate e ricche di suggestioni: "Jacques Cousteau e il mistero di Atlantide", "I Masai e la vittoria a Zabriskie Point” e "Nureyev e i balletti nello spazio boreale". 


Da queste storie nascono i temi portanti - Il Neoclassicismo Organico Subacqueo, Il Minimalismo e Purismo Tribale e L’Iperfuturismo Cyber Glam - che accompagnano il visitatore attraverso colori, tessuti, accostamenti inusuali, materiali di recupero e proposte audaci per immaginare come sarà la moda di domani, dove ci porterà nel suo costante evolversi al ritmo dei cambiamenti del mondo contemporaneo. 


Tre avventure che si trovano raccolte nel Trend Book, la guida completa alle Tendenze P/E 2019, insieme agli spunti tematici, alle suggestioni e a tutte le proposte per ispirare le prossime collezioni.   

 

SCARICA IL TREND BOOK

 

 

L’approfondimento sui temi: Save the Planet
Una cosa è sicura, la bussola di questo viaggio è saldamente fissa su un punto cardinale: l’importanza di preservare il pianeta. Il filo conduttore delle Tendenze PE 2019, “Save the Planet”, è un richiamo e un impegno con cui Milano Unica ha voluto ribadire ancora una volta l’importanza della sostenibilità e il ruolo fondamentale che ciascuno degli attori della filiera tessile è chiamato a svolgere in questo cammino fatto di innovazione, responsabilità e visione per il futuro.


E quale modo più suggestivo e coinvolgente per affermare questo richiamo all’amore per il pianeta, se non una celebrazione dei suoi elementi primari e fondanti, che sono anche alla base della vita di ognuno di noi? 


Il coinvolgimento e l’entusiasmo dei partecipanti all’evento e la profonda condivisione dell’approccio ecologista confermano la maturità del settore tessile e del mondo del fashion, i cui protagonisti sono pronti a raccogliere la sfida: continuare nella creazione di una moda eccellente e, contemporaneamente, contribuire a salvare il pianeta. 



 

Acqua
Il tema dell’Acqua si sviluppa attraverso una fantasiosa riscoperta della mitica città di Atlantide da parte di Jacques Cousteau. La natura sommersa rivela i misteri di una civiltà sepolta ed evoca gli elementi del mondo della nautica, dalle vele impermeabili alle cime e corde, dagli argani ai tralicci e ai timoni in legno e titanio, fino alla tecnologia dei materiali in continua evoluzione che caratterizzano l’esplorazione del mondo subacqueo, come le mute o gli scafandri da palombaro. 

 

Terra
Tornati sulla Terra, siamo immersi in uno scenario in cui il popolo dei Masai, immaginati in veste di giocatori di cricket, si trova alle prese con una sfida sportiva a Zabriskie Point, il deserto del Nevada reso immortale dal regista Michelangelo Antonioni. La visione qui è purista e suggerisce un nuovo minimalismo nei materiali come cotoni e lane, sete e lini, in versione “vergine”, cioè organici, selvaggi se pure morbidi e leggeri. 

 

Aria

Per quanto riguarda l’Aria, sono le piroette del grandissimo danzatore Nureyev che ci conducono nello spazio, immaginando un balletto che interseca eterea leggerezza e tecnologia all’avanguardia. La tuta ipertecnologica e glam è una reinterpretazione dei costumi performanti della danza in chiave rock futurista, mentre i materiali, tulle stratificati, rasi variopinti da colori cangianti, micro applicazioni luminose, rimandano ad un immaginario di leggerezze impalpabili e di eleganza senza tempo.


 

 

 

Disclaimer: What’s Cool S.r.l. ha avuto cura di specificare, dove necessario, i diritti di proprietà intellettuale identificabili alla data della pubblicazione.Chi dovesse notare un’infrazione è pregato di contattare immediatamente What's Cool S.r.l. per una pronta rettifica. © 2017 What’s Cool S.r.l. / Tutti i diritti riservati – All rights reserved.  

previous

TENDENZE: “SAVE THE PLANET”

next

SAVE THE DATE